Translate

giovedì 12 luglio 2018

Aggiornamenti da School of hope

Cari donatori e sostenitori rispettabili,

Saluti da Schools of Hope! Un sacco di cose accadono negli ultimi 3 mesi e ci tengono molto impegnati soprattutto nel programma di studio per bambini. Fortunatamente, ho un nuovo aiutante-staff nell'ufficio di Brian - Prow, per aiutarmi a scrivere gli aggiornamenti a tutti voi. Vi invieremo gli aggiornamenti regolarmente. Grazie Prow!
Il mese scorso, siamo stati molto felici di accogliere i nostri grandi amici e donatori - Fiona McDonald e Anita Katoyono per visitare la scuola e passare il tempo con i bambini. I bambini erano molto entusiasti di vederle. 
Grazie per la vostra generosità e sostegno ai bambini. Non vediamo l'ora di darvi il benvenuto e mostrarvi un nuovo centro a Chiangmai.







Cari donatori, il mandato scolastico è iniziato nella prima settimana di giugno. I bambini sono entusiasti di andare a scuola. Studiano nelle diverse scuole di Chiangdao, Chiangmai, Fang e Chaiprakarn, molte cose da imparare e adattarsi a una nuova scuola. È un grande cambiamento per loro entrare in una nuova comunità ma molto eccitante. Sudkhed e un altro insegnante si prendono cura di loro e li fanno stare  insieme almeno due volte al mese al centro Schools of Hope a Chiangmai. I bambini trascorrono del tempo insieme per fare alcune attività es. coltivare, giocare, leggere libri e condividere le loro nuove scuole, ecc. Questo mese, è un grande piacere dare il benvenuto ai due grandi sostenitori di Singapore - Fiona Macdonald e Anita Kartoyono. Trascorsero alcuni giorni a Chiangmai per visitare i bambini di diverse scuole e fecero insieme attività gioiosamente es. cucinare, giocare, ecc. I bambini sono così felici di incontrarli.. Continuiamo a sostenere i bambini ad unirsi ad un'attività di apprendimento chiamata "Public speaking training" ogni domenica per incoraggiare la loro capacità. Si sono uniti a questa società negli ultimi 6 mesi e mostrano buoni progressi. Si sentono più a loro agio e sicuri di parlare in pubblico a diversi livelli, farli sentire bene con se stessi e condividere i loro pensieri, idee ed esperienze. Come sapete, la scuola sta attraversando una transizione. Vi terremo aggiornati mentre spostiamo la nostra attenzione da Nong Ouk al nostro centro di Chiangmai. Questo è un periodo stimolante ma eccitante. Restate sintonizzati e continueremo a essere grandiosi. Insieme stiamo trasformando le vite e costruendo futuri più brillanti. Grazie mille per il vostro sostegno! 

Saluti,
Pong - Kannika

Report del viaggio


 È stato con un senso di eccitazione e aspettativa quando siamo atterrati a Chiang Mai. Eccitazione perché siamo cresciuti  amando questa città, la sua cultura, il suo cibo e le sue persone e  aspettative, perché non l'abbiamo visitata l'anno scorso e per certi versi non eravamo sicure di cosa aspettarci. Viaggiare con Anita è sempre divertente, quindi è stato un viaggio che non vedevamo l'ora di fare. Sapevamo che School of Hope Foundation ha attraversato molti cambiamenti e affrontato sfide negli ultimi 12 mesi. Alcuni di questi cambiamenti sono ancora molto recenti, quindi uno degli scopi principali della nostra visita è stato quello di vedere quali cambiamenti sono stati apportati e, naturalmente, di riconnettersi con i bambini. Durante la nostra visita, abbiamo visitato la casa ed è stato bello vedere i bambini felici e al sicuro. Si sono subito scaldati e ci siamo divertiti molto a giocare con loro. Li abbiamo visitati nel corso della settimana e ci siamo goduti la cucina (abbiamo fatto della pasta e anche delle polpette in salsa al curry), il karaoke e in generale anche solo chiacchierando con i bambini. È bello vedere che continuano a mostrare interesse e impegno nel parlare in inglese e una coppia che parla in mandarino (con Anita). È stato anche davvero impressionante vedere alcuni degli studenti più grandi partecipare agli eventi locali dei Toastmasters, dove si sono cimentati di fronte al pubblico per parlare in tailandese. Anche se non capivamo la lingua, potevamo vederli crescere in confidenza: fare domande, interagire con un gruppo di persone e generalmente divertirsi. Abbiamo avuto l'opportunità di visitare una serie di posizionamenti educativi per gli studenti. Abbiamo visitato i college tecnici per vedere dove alcune delle Le-o e Artit stanno studiando meccanica automobilistica ed elettronica, oltre al college agricolo dove Jam sta imparando le abilità agricole. 

Siamo andati al Tempio d'Argento, dove Jom e Nutty due dei monaci novizi stanno imparando le belle abilità artigianali. Abbiamo visitato la scuola professionale che alcuni studenti frequentano anche una volta alla settimana. E 'stato anche commovente visitare la madre di Kaety nella sua casa fuori da Fang e poter condividere con lei che ragazza meravigliosa è sua figlia. Abbiamo avuto l'opportunità di incontrare alcuni degli studenti più grandi che sono passati dalla Fondazione. Questo gruppo di giovani sta facendo bene, studiando e lavorando. Rimangono desiderosi di essere connessi e coinvolti con i loro fratelli più piccoli e a questo vorremmo dedicarci una volta che la Fondazione avrà sistemato tutti i cambiamenti. Abbiamo visitato Nong Ook e i bambini nel tempio lì. Ci sono molti nuovi bambini che non sono sostenuti dalla Fondazione e una manciata di persone - capiamo che questa situazione non è ideale e, a beneficio di tutti, questa situazione deve essere chiarita. I bambini erano felici di vederci e ci siamo divertiti abilmente supportati da Jom, Artit e Nutty che ci hanno aiutato a comunicare con i nuovi bambini (parlano solo Shan). Ci hanno anche evidenziato la gamma di opportunità per i bambini a Chiang Mai rispetto a Nong Ook. Abbiamo visitato la scuola cinese ed è stato bello sentire gli insegnanti commentare come sia la loro attuale studente (Sara) che gli studenti del passato erano ben educati e studiosi. Naturalmente, con così tanti cambiamenti, c'è un periodo di assestamento: sistemare i bambini a Chiang Mai, capire quale coinvolgimento ci dovrebbe essere con Nong Ook e i bambini che si adattano ai nuovi adulti che si prendono cura delle loro vite. 
Queste aree sono ancora in fase di elaborazione e speriamo che nel tempo una chiara direzione diventi evidente come  modo migliore per andare avanti. Per noi, è importante continuare a incoraggiare i bambini a connettersi tra loro e anche se loro stanno studiando / vivono lontano dalla casa principale, è importante che abbiano l'opportunità di tornare, connettersi e sostenersi a vicenda. Ciò che sentiamo è sempre stata la forza delle Scuole di Speranza, l'unità che i bambini mostrano dal più giovane al più grande - sono veramente una famiglia e questo aspetto non dovrebbe cambiare. Nonostante i cambiamenti e tutto ciò che hanno attraversato, i bambini rimangono ancora affiatati e si guardano l'un l'altro. Naturalmente, affinché i bambini possano continuare a beneficiare del sostegno e fornire il livello adeguato di supporto e opportunità, la Fondazione ha bisogno del sostegno dei donatori e di altri - non solo finanziariamente ma con il dono del tempo. Questi bambini sono degni di impegno e certamente siamo felici di essere coinvolti in qualsiasi modo possibile. È stata una settimana di viaggio in molti luoghi della zona e una buona occasione per riconnettersi. Non vediamo l'ora per il nostro prossimo viaggio! Grazie a Ken, Oilly e Pong per tutti gli accomodamenti e per averci concesso il loro tempo - ci rivedremo presto! 






Cordiali saluti, School of Hope Foundation.
Fiona Macdonald e Anita Kartoyono.
... giugno 2018



lunedì 11 giugno 2018

Camminata Karuna Percorso naturalistico: Prati di Campocecina SABATO 21 luglio ore 9,30



Appuntamento al Tempio
MUSANG AM, Monti San Lorenzo 26 Lerici ore 9,00;

oppure Campocecina parcheggio Aquasparta ore 10.

Percorso E (escursionistico, non presenta nessuna difficoltà tecnica): arrivo a
Campocecina parcheggio Aquasparta al Rifugio-albergo Belvedere. Da lì sentiero
per il rifugio Carrara con arrivo ai prati di Campocecina; pratica delle varie
attività, pranzo condiviso e ritorno per la solita strada per le ore 16 circa.

All'evento ci saranno anche i monaci del tempio, con i quali ci si potrà
intrattenere a parlare di meditazione, oltre che a poterla praticare. Gradita e
preziosa presenza, altresì del monaco Ven. Seiun, della tradizione Tendai.

Ci saranno quindi anche momenti di meditazione seduta e camminata, guidati dai
monaci, ma anche pratiche di yoga e tai chi, guidate da Barbara Folegnani del
centro Be Yoga di Sarzana e dal monaco Seiun.

Abbigliamento consigliato: scarponcini da trekking, un pile, almeno un litro
d’acqua. Pranzo al sacco.

Costo Euro 15 per le attività proposte (meditazione, yoga, tai chi)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (entro giovedì 19)
Per prenotare si prega fare bonifico come segue.
Associazione  Karuna IT71V0501801400000011331865 BANCA  POP.  ETICA filiale di Genova. Euro 15,00

Importo utile per rimborso al viaggio del monaco dal Trentino, e il resto devoluto ai progetti Karuna onlus.

  • Grazie.


Prenotazione Ven. Kusalananda 392 7498954, Tempio Musang Am , Monti S.
Lorenzo 26, Lerici SP, alberto.alcozer@gmail.com per info particolareggiate.

Oppure Barbara Folegnini, 338 8294082, Centro Be yoga Via Mazzini 64, Sarzana.
Regolamento: la camminata sarà gestita in completa autonomia e sotto la propria
responsabilità. Il percorso non prevede il rapporto di affidamento esonerando gli
organizzatori dell’evento e i responsabili da ogni e qualsiasi responsabilità sia civile che
penale, o di altra natura, in merito all’esercizio delle attività svolte durante la giornata.

https://www.facebook.com/events/270417703529467/?ti=as


venerdì 8 giugno 2018

Dona il tuo 5x 1000 a Karuna onlus

LA NOSTRA ATTIVITA' DI VOLONTARIATO nei progetti attuali qui sotto:

http://associazionekaruna.blogspot.com/p/progetti.html

Sembra poco, ma puoi fare tanto, seguici!!!

DONA IL TUO 5 X 1000
qui al link sotto una facilitazione/promemoria anche per i prossimi anni!!!!!

https://uidu.org/5x1000/116-2018-associazione-di-volontariato-interbuddista-karuna

lunedì 19 marzo 2018

I BILANCI DEL 2017-2018

Come l'anno scorso pubblichiamo le risultanze del rendiconto consuntivo 2017

Come l'anno scorso pubblichiamo le risultanze del rendiconto PREVISIONALE 2018

Come l'anno scorso pubblichiamo RELAZIONE DI MISSIONE 2017



Come l'anno scorso pubblichiamo le risultanze del LIBRO CASSA 2017



Info su nostri aiuti - Un video su THE SCHOL OF HOPE -

Abbiamo effettuato oggi un invio di euro 3000,00, come deliberato dall'assemblea annua che si è svolta ieri.
Qui sotto potete vedere i luoghi dove mandiamo aiuti.


Sempre in data odierna, ancora a seguito di delibere dell'assemblea annua, abbiamo mandato bonifico euro 500,00 a Burma study center, e alla Comunità Bodhidharma, euro 1000,00, per sostegno spese legali e affitto.
Domani manderemo altri 500,00 euro come supporto al villaggio di Ashin Sopaka.

sabato 10 febbraio 2018

Spettacolo al carcere di Massa andato bene!!!


Ieri si è svolto il programma che da tanto tempo era in prova: la previsione era un'affluenza media di 20/30 persone invece, a poco a poco, abbiamo raddoppiato, circa sessanta persone, quasi tutti detenuti.

Ma più importante  il clima creato all'interno del gruppo degli "artisti", contagiando un pò, perlomeno durante questo evento, anche i partecipanti. Che infatti, con i testi delle canzoni sotto gli occhi, facevano cori, a volte effetto stadio, con acclamazioni.

Uno di loro, tra i più professional, era stato da noi incaricato di fare il presentatore, e il suo ruolo sembrava inorgoglirlo!! Qualcuno ce lo siamo perso per strada, in tutto questo tempo, magari rilasciato oppure in semilibertà, per cui entrava, salutava, ma poi doveva allontanarsi .... Stiamo parlando di adulti, a volte  professionisti che hanno una famiglia e  hanno commesso degli errori, questo è certo, ma gente talvolta nel dubbio di che ne sarà di loro dopo. Questi momenti ludici anche fanno trasparire qualcosa di chi sono le persone veramente e io ho solo visto persone belle.

Un feeling festivo, di divertimento, nessun conflitto, solo voglia di svago. Anche chi lavora lì dentro ha captato qualcosa del genere, infatti ogni tanto entravano e sembravano quasi tentati ad intervenire nelle canzoni ....

Anche i responsabili degli educatori erano presenti e visibilmente soddisfatti, tanto più che qualcuno di loro si è poi anche unito nelle performances, alla fine, che sono diventate molte di più, e totalmente improvvisate. Un pó in spagnolo, in arabo, italiano, dialetti vari!!!

.... ma non solo canzoni: qualcuno dei detenuti ha letto suo poesie, liberatorie in senso vero, che testimoniavano un disagio, sicuramente, ma anche un mezzo, la poesia, per scardinare il senso di isolamento dagli altri e da se stessi.

E poi abbiamo letto un racconto di un altro detenuto, senegalese, che ha colpito per il clima da fiaba, in senso della purezza del racconto che si svolgeva in un luogo ed atmosfera quasi senza tempo, dove solidarietà, amicizia, pace e gioia erano tutto quello che si percepiva: voglia di libertà, e nostalgia per essa ....

Un bilancio positivo, insomma, ed un arrivederci pure a nuovi arrivi, ai quali si è annunciato che gli incontri continueranno e avranno la solita cadenza bisettimanale, dove ci sarà posto anche per piccole lezioni di tastiera, e letture, piccole, dove si possa dire e dare una goccia di calma consapevole per gestire meglio le emozioni, quelle che forse hanno condotto molti di loro ad essere dove sono.

                                                           
                              Programma

                                           musica, poesia, prosa ed altro a sorpresa

CANTATO
Io vagabondo – Nomadi                                  Roberto
O sarracino – Renato Carosone                       Vincenzo
Il gatto e la volpe - EdoardoBennato               Stefano
Un amore così grande - Maggio/Ferilli           Roberto
Questa lunga storia d'amore – Gino Paoli        Franco

(Testi brevi: insegnamenti dal carcere) – Alberto Kusalananda Alcozer

CANTATO
Il carrozzone – Renato Zero                                   Franco
Tammurriata nera – Comp. pop.re      Vincenzo - Antonio
Cumm'è - Enzo Gragnaniello             Vincenzo - Antonio

POESIE (Max)

CANTATO
Andamento lento – Tullio De Piscopo               Vince – Hal
Occhi di ragazza - Gianni Morandi                    Franco -Riki

Testi a SORPRESA : (Mal)

FINALE:
Gloria - Umberto Tozzi                              Claudio – tutti

In scena:
tantissimi, il pubblico, educatori.


Alberto Alcozer, monaco Kusalananda, per Karuna onlus.

COGNOMI OMESSI.