Translate

martedì 14 luglio 2009

Per non dimenticare: Genova, 7 giugno 2008 Camminata silenziosa per i diritti umani











Per essere sempre consapevoli della necessità di rispetto
di tutti i diritti umani stabiliti dall'ONU, in tutti i luoghi del pianeta.

In quel giorno la nostra Associazione organizza assieme alla sezione genovese di "Amnesty International" il primo evento della Sua breve storia: una camminata in silenzio per le vie del centro di Genova, al fine di sensibilizzare in primis noi stessi e poi tutti i cittadini genovesi sul rispetto dei diritti umani per i popoli tibetano e birmano. Ma anche per tutti quei popoli, in ogni luogo, che soffrono a causa di dittature e prevaricazioni politiche, militari e imposizioni di tipo religioso.

Inseriamo dunque alcune fotografie di quel evento e anche alcuni video.




Il volantino distribuito per l'occasione recitava:

Camminiamo con calma, in silenzio e consapevoli di ogni nostro passo per creare pace nella nostra mente e nel nostro cuore, per poter sentire e far sentire che non siamo soli, che nessuno è solo nella sua sofferenza… ma che siamo collegati con ogni essere vivente su questo pianeta.


video



2 commenti:

  1. Salve sono Valeria; anche io, come Marco, dedico il mio tempo all'associazione che abbiamo fondato insieme ad altri ragazzi per i Diritti Umani.
    Ci sono momenti in cui tutto sembra nero ed i nostri sforzi si riducono in nulla...ma poi basta leggere questo articolo e vedere che non si è soli, che tante persone lottano al nostro fianco.

    RispondiElimina
  2. Benvenuta Daniela sul blog della nostra associazione.
    Siamo felici di poter avviare presto una collaborazione anche con Voi e/o discutere e affrontare le tematiche di cui Vi occupate.
    Che i periodi siano negativi o positivi, comunque sia, il lavoro e lo sforzo necessario per "dominare" i miei pensieri mi permette di rimanere comunque determinato e positivo.
    Spero sia così anche per Te.
    Un abbraccio.
    Mu Mun (Wu Men) (Massimiliano)

    RispondiElimina